Come riconoscere il pesce fresco

Il pesce

consigli sul pesce

Non è difficile riconoscere il pesce fresco, è molto più difficile pulirlo e cucinarlo. Per rispondere alla domanda di come riconoscere il pesce fresco e a cosa prestare attenzione prima di acquistarlo abbiamo pensato a questa semplice tabella riassuntiva:

pesce fresco

L’occhio è bombato (convesso), la cornea trasparente e la pupilla nera e brillante

Le branchie di un pesce fresco sono di colore rosso brillante e senza muco. L’odore delle branchie (e della cavità addominale) è di alghe marine

La pelle del pesce fresco è di colore vivo e brillante, senza decolorazioni. Il muco cutaneo, presente naturalmente sulla superficie del pesce, è acquoso e trasparente. Le squame aderiscono alla pelle

La membrana che riveste la cavità addominale (peritoneo), nel pesce fresco, aderisce alla carne

Il pesce fresco presenta carne compatta ed elastica

La colonna vertebrale nel pesce fresco si spezza invece che staccarsi; Internamente lungo la colonna non è presente alcuna colorazione

pesce non fresco

L’occhio è incavato al centro, la cornea lattiginosa e la pupilla grigia

Il colore delle branchie tende al giallastro ed è presente muco lattiginoso. L’odore delle branchie (e della cavità addominale) è acre

La pelle si presenta di colore spento o in uno stato avanzato di deperimento; il muco è grigio-giallognolo e opaco. Le squame si staccano con facilità dalla pelle

Il peritoneo non aderisce alla cavità addominale

Nel pesce non fresco la carne è molle e flaccida

La colonna vertebrale si stacca; la zona lungo la colonna diventa di colore sempre più rosso con il passare del tempo

vieni a trovarci

Pescheria Angeletto

Martedì – Sabato: 8.30-13.00 – 16.30-19.30

Domenica: 8.30-12.30